Si deve rilevare un crescente malcostume da parte di alcuni studenti, soprattutto maggiorenni, di utilizzare la possibilità, fornita dal regolamento di Istituto, di poter usufruire di ingressi posticipati di un’ora, ovvero di anticipare di un’ora l’uscita.

Le richieste devono essere presentate con almeno 24 ore di anticipo. Gli eventi improvvisi che possono determinare deroghe in tal senso non vengono menzionati, in quanto non auspicabili.

Al di fuori delle circostanze sopra riportate, le autorizzazioni non sono concesse.

Casi particolari saranno esaminati unicamente dal Dirigente Scolastico che valuterà il loro accoglimento.

Si rammenta agli alunni il Regolamento d’Istituto inerente le richieste di ingresso posticipato e di uscita anticipata.

Art. 4       DISPOSIZIONI GENERALI

a) Le lezioni hanno inizio alle 8,20; sono concesse deroghe specifiche (fino a massimo 10 minuti) agli studenti pendolari che ne abbiano fatto richiesta.

b) Il ritardo, qualora adeguatamente motivato e comunque a carattere di eccezionalità, comporterà la decisione da parte del docente della prima ora di ammettere o meno lo studente in classe. Oltre i 15 minuti l’ingresso sarà possibile solo all’inizio della seconda ora e comporterà la necessità di essere accompagnati da un genitore (se minorenni).

Dette richieste saranno ammesse per un numero massimo di tre volte ad anno scolastico,  se  adeguatamente motivate.

Gli studenti che usufruiranno dell’ingresso posticipato saranno ammessi in aula solo esibendo il tagliando di autorizzazione che sarà consegnato loro all’ingresso, che proverà che la richiesta è stata accolta. In caso contrario saranno accompagnati in Presidenza o Vicepresidenza.

Solo in casi particolari (autorizzazioni ad ingressi posticipati per terapie mediche o altri validi motivi sempre documentabili) si potrà derogare ai tre ingressi e/o uscite annuali in orario diverso da quello delle lezioni.

Si invitano pertanto i Docenti a verificare attentamente se sussistano i presupposti per accogliere gli studenti in classe, soprattutto il requisito di cui alla lettera all’ultima parte del punto b).

Circa gli impegni sportivi, questi danno adito allo sforamento del limite massimo solo se opportunamente calendarizzati e comunicati anticipatamente alla scuola, in quanto eventi ampiamente prevedibili. Si rammenta che la scuola ha attivato 32 percorsi per studenti atleta e che le autorizzazioni sportive sono previste solo per questi studenti.

In assenza di comunicazioni in tal senso, che non possono essere autocertificate, l’autorizzazione è diniegata.

Si raccomanda agli studenti/sse di evitare inutili perdite di tempo per ottenere autorizzazioni non concedibili.

IMPORTANTE

Qualora gli studenti/sse dovessero entrare alla seconda ora per l’assenza di un docente o perché non si avvalgono della RC potranno fare ingresso nei locali scolastici SOLO dopo il suono della campana che sancisce la fine della 1° ora. Il personale all’ingresso è pregato di vigilare a riguardo

Sarà affissa copia della circolare in ciascuna aula di lezione e la circolare sarà inviata in copia alle famiglie.

Si allega:

  • Regolamento di Istituto

Il Dirigente Scolastico
Valentina Savona

Documenti